E-commerce

Sito Web E-commerce: Software E-commerce II

4) Weebly e-commerce (441,000+ Negozi online)

Weebly è un software dei più intuitivi nel mercato. Inoltre, le sue caratteristiche di e-commerce sono complete, permettendo di costruire rapidamente un completo e funzionale negozio online.

Non solo si usa per inserire più prodotti con più varianti dello stesso prodotto (ad esempio il colore, le dimensioni, etc), ha anche un carrello completamente integrato in cui i vostri clienti non lasciano mai il vostro sito web al fine di garantire continuità nello shopping. Ha anche una facile integrazione con sistemi di pagamento popolari e affidabili come PayPal, Square e Authorize.net.

Simile a Wix, Weebly è consigliato per le imprese che non hanno bisogno di tanti strumenti avanzati di e-commerce. È adatto per i negozi che vendono pochi prodotti, e non hanno la necessità di integrare il software esterno (come la contabilità, vendite, marketing, software realizzazione di inventario, ecc) per aiutare ad automatizzare molti dei processi amministrativi.

Detto questo, anche se gli strumenti di e-commerce di Weebly non sono così completi come quelli di Shopify e di Bigcommerce, hanno abbastanza funzionalità per aiutarvi a costruire un negozio on-line di grande successo.

Anche in questo caso, è un software ‘user-friendly website builder’ e molto intuitivo, con pochissime difficoltà su come usare i suoi strumenti. Quindi è una meraviglia per i principianti.

Link: http://www.weebly.com/?lang=it

5) Squarespace eCommerce

Squarespace è noto per aiutare gli utenti che vogliano creare siti molto belli, ricchi d’immagini. I loro template sono luminosi e sorprendenti, ma i loro strumenti di e-commerce sono ancora molto sottovalutati.

Oltre ad essere in grado di creare un bellissimo negozio, Squarespace permette anche di avere il pieno controllo su varianti di prodotto, gestire il vostro inventario, caricare prodotti illimitati, vendere prodotti fisici o digitali, generare coupon, configurare le opzioni e le spese di spedizione, configurare le imposte sulle vendite, gestire la lista e-mail dei clienti, e altri strumenti utili per voi per costruire un negozio online completo.

Anche in questo caso gli strumenti di e-commerce a disposizione di Squarespace non sono così completi come in Shopify o in Bigcommerce, ma se il negozio è abbastanza semplice e non ha bisogno di elementi troppo sofisticati, Squarespace potrebbe soddisfare le vostre esigenze, soprattutto se siete stilosi riguardo al design del vostro sito web.

Link: http://www.squarespace.com/

Software e-commerce OPEN SOURCE self-hosted (Più avanzato)

Il software e-commerce ‘self-hosted’ è molto flessibile per aiutarvi a costruire il vostro negozio ma è necessario essere molto tecnici (o di assumere uno sviluppatore in grado di usarlo)

Alcuni esempi di e-shop ‘open source’ sono:

• Magento
WordPress con WooCommerce
• Open Cart

Una volta iscritti a un servizio di hosting, sarà necessario installare un software e-shop nel vostro account di hosting. Servizi di hosting come OpenBluehost, di solito hanno un processo di installazione ‘1-click’. Ma ci sono ancora un po’ di ritocchi da fare, soprattutto se si sta iniziando per la prima volta.

Una volta che hai la piattaforma e-shop installato, sarà necessario installare un modello di progettazione. Bisogna considerare che se non si è abbastanza abili con i codici, è probabilmente indispensabile assumere un programmatore per fare la maggior parte delle modifiche di progettazione. I modelli non sono così facile da usare come i software ‘drag and drop’.

Il vantaggio principale di utilizzare software ‘open source self-hosted’ è che si può configurare in modo da far funzionare il sito come si desidera, il che significa il vostro negozio può essere fortemente personalizzato. In questo caso la flessibilità è un enorme vantaggio.

Lo svantaggio è che richiede di essere più smaliziati per l’installazione, la configurazione e saperlo far funzionare correttamente. Se non siete abili con i codici e la tecnologia, si dovrà assumere qualcuno in grado di aiutarvi.

Quindi, se non siete un tecnico, o se non si ha tempo per imparare le funzioni di codifica più avanzate, questo tipo di software non saranno l’approccio migliore per voi.

Trovare il miglior software di e-commerce non è un compito facile quando si sta cercando di capire come vendere on-line.

Il primo passo è quello di determinare se siete smaliziati o no nelle codifiche.

Se siete un principiante o un utente medio, non è consigliato un software ‘open source self-hosted’ (troppi codici e procedure complesse), soprattutto se si vuole rapidamente e facilmente impostare un negozio online e iniziare a vendere.

I software e-commerce in hosting, invece, hanno un team di supporto per rispondere in tempo alle vostre domande. Già per questo ne vale la scelta.

All’interno della categoria di software e-commerce hosted, Shopify e Bigcommerce hanno molti più strumenti avanzati, rispetto a Wix, Weebly o Squarespace.

Essi sono più costosi, ma queste piattaforme possono aiutarvi a crescere da piccola impresa a grande con alte vendite, aumentando il vostro volume d’affari.

Shopify e Bigcommerce permettono anche di portare e integrare strumenti esterni, dando un po’ più di flessibilità. Se non sapete come fare, entrambi offrono esperti pre-qualificati per aiutarvi a personalizzare il vostro negozio.

Wix, Weebly e Squarepace sono più adatti per i negozi più piccoli, che sono di natura più semplice. Vi danno sufficienti strumenti di base per creare un negozio funzionale, e sono molto facili da usare. Sono meno costosi rispetto a Shopify e Bigcommerce.